domenica 5 maggio 2013

2 "Pole Position" per ipovedenti.


Nel lontano 1982, "Namco" sbarca nelle sale giochi di mezzo mondo con un videogioco di guida decisamente innovativo...

"Pole Position" è un videogame che vanta innumerevoli primati. È il primo gioco di guida nel quale si gareggia  su un circuito virtuale derivato da una pista realmente esistente (il "Circuito Del Fuji"). È il primo (e forse anche l'unico...) videogioco nel quale il giocatore deve riuscire a qualificarsi per poter prendere parte al gioco vero e proprio (ossia quella fase del "game" nella quale si possono sfidare direttamente gli avversari computerizzati... Della serie: «Stammi bene a sentire, "Coso". Non si nemmeno in grado di fare un giro veloce... Dimmi perché mai dovrei lasciarti giocare impunemente con il mio cabinato!!!». Il "coin op" sbruffone e prepotente! :D ). Infine, è senz'ombra di dubbio uno dei primi videogiochi che propone all'utente una raffigurazione prospettica veloce e credibile del circuito da percorrere...

Con buona pace di "Night Driver"... ;)

Mi ricordo ancora quando lo vidi per la prima volta in una sala giochi a Bibione. A quel tempo avevo circa sette/otto anni e di videogiochi ci capivo poco o niente (come adesso, quindi! Età a parte... :D ). Le uniche cose che sapevo erano due: 1) i videogiochi erano belli da vedere e 2) mi incutevano un insano timore reverenziale. In tal senso, mi piaceva prevalentemente guardarli da spettatore esterno e, nel farlo, osservare principalmente quelle persone che erano brave a giocarci veramente...ché se mi ci mettevo io, tipicamente ci combinavo poco o niente, duravo ancora meno e non me li godevo in senso assoluto. ;)

Ora, nonostante la mia palese insipienza videoludica, la primissima volta che vidi "Pole Position" compresi immediatamente la portata storica di uno dei videogiochi più importanti dei primi anni ottanta; un videogame che ha posto le basi di un genere in voga ancora oggi.

In tal senso, da amante del "retrò", proprio l'altroieri ho scoperto un videogame di quelli che piacciono tanto a me (ed il livello di panico del lettore medio di "Concetto Piramidale" si impenna, a questo punto... :) ); un videogioco che deve tantissimo ad un "coin op" come "Pole Position"...

"Racesii".

"Racesii" è un interessante videogame sviluppato per la "Free Basic Games Directory Rescue The Colors Competition" del 2011.

Completamente mosso da un motore grafico che sfrutta solo ed esclusivamente la grafica "ASCII", "Racesii" vi stupirà per la qualità e l'attenzione al dettaglio complessiva. In tal senso, vi meraviglierete scoprendo che un giochino apparentemente insignificante come questo consente all'utente di scegliere la pista sulla quale gareggiare e perfino il colore della sua autovettura! E non è tutto... Grazie all'implementazione di un sapiente artificio grafico che simula l'alternanza tra il giorno e la notte, con "Racesii" potrete giocare simultaneamente a "Pole Position" ed a "Night Driver"!!! :P ...E se vi dicessi che, come se non bastasse tutto il resto, una sintesi vocale assolutamente "anni ottanta" vi accompagnerà instancabilmente durante lo svolgimento della vostra gara, commentando con sagacia tutte le varie fasi di gioco? Indubbiamente un tocco di classe che non ti aspetti, in una produzione di questo genere. Per non parlare della classifica, con tanto di "Hi Scores" salvati "on line" [ed in questo preciso momento, il vostro gradito ospite occupa saldamente il 9° gradino del podio mondiale, con i 35880 punti ottenuti nel suo secondo giro di prova! (Segno inequivocabile che con questo videogame, nonostante tutto, non ci gioca nessuno!!! :( )].

Considerazioni tristi e rassegnate a parte, il mio consiglio spassionato è quello di provarlo senza indugio alcuno. Veloce, fluido, divertente e molto ben congegnato, pur nella sua semplicità puramente "arcade", "Racesii" è una perla che non dovrebbe mancare nella vostra collezione di "freewares".

Parola di Marte! :)

Cos'è questo QRCode?
Come l'hai realizzato?


2 commenti:

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Ora che ci penso non c'ho mai giocato a Pole Position!

Marte ha detto...

Io credo di averci fatto una partita da pargolo (nella quale tipo non sono riuscito a fare nemmeno la fantomatica qualifica...) e poi l'ho mentalmente aggiunto alla mia personale lista dei videogiochi da "guardare gli altri che ci giocano"... :P

Ritorna in alto! Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...