martedì 6 maggio 2014

2 Inazuma BM.


Qualche giorno fa ho dato una rispolveratina all'emulazione del "DS", passando per il "No$GBA" (che con il "DoppioSchermo Nintendo" ha ancora un rapporto conflittuale e, parallelamente, non ha quell'elevato livello di configurabilità che mette a suo agio il Marte... ;) ) ed approdando al sempreverde "Desmume" (che, per contro, è un emulatore maturo oltremodo ricco di opzioni che, soprattutto nelle sue "Subversions", raggiunge delle vette di assoluto rispetto, se escludiamo qualche saltuaria regressione... :P ).

...Nel mentre che mi barcamenavo con il secondo programma mi son detto: "Perché non proviamo a buttare un occhio su questo vecchio videogiochino che tanto scalpore ha fatto e continua a fare tra i ludodipendenti di tutto il mondo?!".

Gli 11 del fulmine!

L'ho fatto, e son rimasto fulminato anche io! ;)

"Oh, ma che idea carina!", mi sono detto, di primo acchito.

In pratica, il gioco in questione (sviluppato dal "team" che ha curato la celebre serie del "Professor Layton") è un "RPG anomalo" all'interno del quale gli über abusati combattimenti/"boss fight" sono stati sapientemente sostituiti con delle partitelle di calcio a 4 (?) ed a 11.

Macino qualche oretta di gioco ed incomincio a capire come stanno le cose... Devo mettere in piedi una squadra degna di questo nome e dipanare la trama a colpi di pallone. "Figo!", penso, mentre massacro i pivellini degli incontri casuali.

...Poi arrivano le abilità speciali e gli incontri ad 11 seri ed il discorso cambia un po'.

Si, perché da un certo punto di vista, più che al calcio, "Inazuma Eleven" sembra un torneo di "Street Fighter" 11 contro 11. "Hadoooken! Sonic Boom! Spin Bird Kick! Tatsumaki Senpukyaku!". 22 ragazzini che si contendono un pallone a colpi di attacchi energetici!?

Neanche "Dragon Ball" era così visionario! :)

"Vabbè, ma l'idea è valida, no? È innovativa e divertente, l'hai detto tu stesso...". Si, e non me lo rimangio, ma tutta questa pirotecnia supercompressa dopo un po' mi ha dato l'impressione di ammiccare in maniera un po' troppo spudorata in direzione del bimbominkia che si esalta con tutti questi super-iper-tiri, che Holly & Benji non sono nemmeno degni di allacciarci gli scarpini, agli "inazumi"...

"Draghi? Gente che si smaterializza??? Dove sono i banalissimi campi curvi?!"

...E se un gioco dopo un po' incomincia a trattarmi da bimbominkia, facile che mi gira male.

Vabbè, continuiamo a provarlo, per amore della videoludicità...

Superiamo i vari "incontri-filler" iniziali e facciamo amicizia con un sistema di gioco che unisce la praticità del controllo in tempo reale di TUTTI i giocatori mediante il collaudato sistema del "Drag&Drag" (chè il "drop" in questo caso non c'è mica... :P ) alla necessità di scrollare lo schermo di gioco con la croce direzionale nel mentre che pensi a chi è più conveniente passare la palla...

...Nel mentre io, che per motivi anagrafici non c'ho l'elasticità mentale del suddetto bimbominkia (che, in quanto tale, è assolutamente "multitasking" e riesce a fare tutte le suddette azioni mentre chatta col cellulare, posta "seflies" su "FB" e si spacca con la cassa in quattro della musica "House"...), mi trovo in seria difficoltà ed arranco non poco dietro all'"AI" computerizzata.

«Ma non potevano escogitare un approccio alla partita di calcio che non fosse "full RTS", che mi stanno andando insieme gli occhi?!», esclamo, mentre i livelli di frustrazione incominciano a farsi sentire!

MA C'È, BROCCOLO CHE NON SEI ALTRO! Basta che schisci quell'iconina nell'angolo superiore destro della schermata e puoi mettere in pausa la partita assegnando gli ordini con calma!!!

Ah si?! Figo! Grazie della dritta...

SI, MA DOPO CHE LA USO SI SPEGNE E DEVO ASPETTARE?!

Che è? Il "Turn Based Strategy Mode" dei poveri?! Modalità "Bastone & Carota"??? La usi per tentare di fare le cose per bene e poi SBARABANG; immediatamente dopo il gioco ti punisce impedendoti di rettificare gli ordini o di migliorarli con il medesimo sistema?! Non si fa così... Non si illude un povero videogiocatore che sperava di poter approcciare il "match" anche in maniera rigorosamente tattica, marginalizzando la necessità di seguire l'azione in tempo reale.

"Ok, s'è capito. Il sistema non ti piace e sei anche un po' (tanto) negato ad utilizzarlo in maniera efficace... Ma per il resto, le partite sono belle, no?! Hai visto che azioni fantasmagoriche puoi costruire?!".

Si, faccio dei triangoli che i pitagorici si suicidano per la bellezza delle mie azioni, ma non è questo il problema...

...O meglio, a che caspita serve che io sia strafigo a portare Tizio sotto porta, se poi la partita che sto giocando ha una trama "hardcoded" che prevede che possa segnare solo ed esclusivamente Caio, che diversamente in questo preciso momento si trova nei pressi della bandierina destra del "corner" a mingere, come un vetusto Ronaldo d'antologia?!

"Eh, vabbè... La facciamo tutti, no?!".

Oddio, magari più avanti la situazione migliora anche, ma se dopo 4 ore di gioco mi trovo alle prese con una partita dove per quanto io costruisca bene l'azione, posso segnare solo ed esclusivamente con un giocatore (e l'"AI" BARA se concludo con gli altri, per preservare l'integrità della trama...), mi cala un altro po' la catena... Che si stacca del tutto quando il pisquano che dovrebbe segnare come da copione protesta perché ho provato la conclusione con un altro calciatore...

«Non perdere tempo e passami la palla!
Solo io posso segnare contro la "Occult"!!!
...E c'ho pure la faccia da delinquente comune!».

Ok. Passiamo a Kevin... Tiro speciale, "goal" automatico, squadra avversaria che risponde con la tecnica dell'ipnotismo immobilizzante che ci si incollano le gambe al terreno (?). 1:1 automatico. Fine primo tempo.

Secondo tempo: "CHIUDIAMO GLI OCCHI PER NON FARCI IPNOTIZZARE!" + fai altri due "goals" sempre con Kevin; ché il primo te lo paro automaticamente mentre con il secondo segni innescando una "combo" di colpi speciali che se lisci la palla scoppia il mondo...

In arrivo sul primo binario, un videogioco che viaggia sulle rotaie peggio di "Railroad Tycoon"!

"Non perdere tempo... PASSAMI LA PALLA!".

Cioè, c'è anche da dire che più in avanti non mi sono ancora spinto, ma se il buon giorno si vede dal mattino, qui siamo decisamente davanti ad una giornata che non comincia affatto nel migliore dei modi... :(

Cos'è questo QRCode?
Come l'hai realizzato?


2 commenti:

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Inazuma Eleven ha un fascino trashizzante e assurdo allo stesso tempo.

Marte ha detto...

Si, e sa frustrare come non mai. :D

Sei li che bestemmi per l'assurdità di determinati passaggi e lo accantoni sdegnato; poi ti risale il tarlo...

"No. Lo devo passare, quel punto!". :D

Ritorna in alto! Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...