venerdì 3 giugno 2011

3 Google +1.


Magari ve ne siete accorti da soli, magari no... Per dire, io ieri rimbalzavo qua e la nella blogosfera, quando ho notato uno strano rettangolino con la sommità colorata campeggiare accanto ai pulsanti sociali di svariati blogs su "Blogger"...

"E che è questa novità?", mi sono domandato, curioso come una scimmia. "Mai vista prima d'ora...".

Poi sono passato su "Concetto Piramidale", giusto per vedere se qualcheduno mi aveva lasciato dei commenti ai posts o quant'altro... Apro una pagina a casaccio ed eccolo li!!!

Il "+1"! Ce l'ho anche io!!!

Tranquillo e pacioso, collacato subito sulla destra dei miei "social links", in coda ad ogni mio post! Senza che nessuno l'abbia mai invitato! Imbucato alla festa di straforo, senza nemmeno portare una bottiglia di spuma o dei "Fonzies", per amicizia, anche solo per fare il simpatico...

Ma no! Questo è "Fonzie"... Cosa avete capito?!

Ma, in buona sostanza, che cosa sarebbe questo fantomatico "+1"?

"Google" ce lo spiega così:



In buona sostanza si tratta di una sorta di "Mi Piace" di facebookiana memoria, riproposto con un gergo molto più geek. ("Google +1", infatti, strizza molto l'occhio agli spammers frequentatori di forums... ;) Ovvero a tutti coloro che hanno ben chiaro in mente il concetto di "+1" come segno d'apprezzamento sovente posto a cascata, in maniera ossessivo-compulsiva, in coda ad un commento valido e condivisibile postato da qualcun'altro prima di noi su di una "bulettin board" a caso. "+1", "+1", "+1"... Avete presente, vero? :) ).

Ora, in merito a questo nuovo pulsante sociale, ho letto svariati commenti. Diversi, provenienti proprio da ambiti faccialibreschi, erano parecchio negativi e tendevano ad affossare il tutto come un'idea non originale che, nel complesso, «non avrà mai il successo e la diffusione del "Mi Piace" di "FaceBook"...».

Per valutare pienamente un'affermazione del genere, tuttavia, è bene soffermarci ad analizzare il contesto nel quale il nuovo pulsante è destinato a fare la sua apparizione. In primo luogo la sorgente. Il punto d'origine della sua proliferazione sarà senz'altro costituito in prevalenza da blogs. Comparso principalmente sul circuito di "Blogger", il "+1" non tarderà a diffondersi viralmente nella blogosfera ed in breve si affiancherà a tutti gli altri pulsanti più tradizionali...

Ma, dato molto più significativo ed importante, dove sfocia tutto il fiume dei "+1" che gli utenti dell'Internetto, d'ora in avanti, cliccheranno con passione e trasporto?

Risposta: su "Google"! In bella vista ACCANTO ai risultati delle ricerche!

In pratica, tutte queste raccomandazioni compariranno direttamente accanto ai vari links sul motore di ricerca più usato al mondo!

E scusate se è poco! :)

Altro che pulsantino "Mi Piace" e corrispondente segnalazioncina sdozza ed anche un po' puzzolente, visibile per qualche tempo sul proprio profilo "FB" (finchè non scompare, soppiantata da qualcosa di più recente che la scrolla in basso, lontano da occhi indiscreti... :P ).

Potenzialmente, una cosa del genere ha grandissimi risvolti "SEO". Bisognerà vedere nell'immediato futuro quanto peso attribuirà "Google" ai vari "+1" e se e come questi suggerimenti influenzeranno o meno la scalata al "pageranking".

Ai posteri l'ardua sentenza... :)

Cos'è questo QRCode?
Come l'hai realizzato?


3 commenti:

valerio ha detto...

e ti pareva i googli hanno poca voglia di implementare algoritmi di ricerca ^^

WEdza ha detto...

d'altra parte, nessun algoritmo di ricerca riuscirà a stabilire l'utilità di una pagina bene quanto gli utenti. Scelta condivisibile.

Marte ha detto...

Ora bisognerà vedere come evolve quando e se esce dalla sperimentazione. :)

Ritorna in alto! Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...